TeleRadiofax n. 23/2008 – 22 Novembre 2008

image_pdfimage_print

 Scarica il testo in formato PDF

Sommario:


L’11 NOVEMBRE RIUNITE LE TASK FORCE DELLE AREE LA CUI DIGITALIZZAZIONE TELEVISIVA E’ PREVISTA NEL 2009. IL 12 NOVEMBRE IL CNID HA FISSATO LE DATE DELLO SWITCH OFF PER IL 2009

■ Lo scorso martedì 11 novembre sono state formalmente insediate le “Task Force” di Campania, Lazio, provincia autonoma di Bolzano. Nella stessa giornata si sono poi riunite anche le task force di Valle D’Aosta e Piemonte. Gli incontri delle task force, svoltisi alla presenza del Sottosegretario alle comunicazioni on. Paolo Romani, sono stati coordinati della d.ssa Eva Spina del Ministero, e hanno visto anche la partecipazione del Direttore della Dgscer del Ministero, ing. Francesco Troisi, e del presidente di DGTVi Andrea Ambrogetti. Per AERANTI-CORALLO erano presenti Marco Rossignoli, Fabrizio Berrini, Elena Porta nonché i delegati delle rispettive task force. Nel corso di tali incontri, sono state illustrate le attività che le task force dovranno espletare sino al termine del processo di digitalizzazione delle rispettive aree. Intervenendo ai lavori, il coordinatore AERANTI-CORALLO Rossignoli ha, tra l’altro, evidenziato che le task force potranno iniziare a lavorare a pieno regime solo quando l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni avrà definito i nuovi piani delle frequenze nelle varie aree all digital e la relativa configurazione delle reti e il Ministero avrà conseguentemente rilasciato i diritto di uso delle frequenze per le trasmissioni digitali. Nel pomeriggio dello stesso giorno, si è svolta una riunione con i delegati di tutte le task force, durante la quale è stato illustrato in maniera particolareggiata il processo di switch off nella Regione Sardegna. In tale incontro sono stati evidenziati tutti gli aspetti di comunicazione, informazione al pubblico, coordinamento tra le emittenti e gli organi tecnici del Ministero svolti dalla task force Sardegna, il cui lavoro è stato preso a modello per quella che sarà l’attività nelle altre aree.

Mercoledì 12 novembre si è inoltre riunito il CNID, il Comitato Nazionale Italia Digitale, presieduto dal Sottosegretario alle Comunicazioni On. Paolo Romani; nell’ambito di tale riunione, cui ha partecipato per AERANTI-CORALLO Marco Rossignoli, sono state definite le fasi di passaggio al digitale delle aree interessate allo switch off per il 2009. Per la Provincia autonoma di Trento, che sarà la prima area interessata dallo switch over di due reti nazionali, Rai 2 e Rete 4, (come già avvenuto in Sardegna) il 15 febbraio del prossimo anno, il passaggio completo al digitale di tutte le reti nazionali e locali avverrà il 15 ottobre 2009. La medesima data di switch off è prevista anche per la provincia autonoma di Bolzano. Nella Regione Piemonte, per le aree di Torino e Cuneo, sono stati calendarizzati alla terza settimana di aprile lo switch over e a metà luglio lo switch off totale. In Valle d’Aosta, dove già lo switch over di Rai 2 e Rete 4 è avvenuto lo scorso anno, il passaggio completo al digitale si completerà a maggio del 2009. Per il Lazio lo switch off avverrà a ottobre 2009 (con lo switch over tre mesi prima) mentre in Campania lo switch off avverrà a dicembre 2009 (anche in questo caso, con lo switch over previsto tre mesi prima). Infine, la provincia di Belluno è stata scorporata da quella di Bolzano e, pertanto, verrà digitalizzata insieme alle altre province del Veneto nel 2010.

IN UN’AUDIZIONE ALLA COMMISSIONE VII DELLA CAMERA, IL SOTTOSEGRETARIO BONAIUTI ANNUNCIA CHE IL NUOVO REGOLAMENTO PER L’EDITORIA ENTRERA’ IN VIGORE NEL 2010

■ Si è svolta lo scorso mercoledì 19 novembre un’audi-zione del Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega all’Editoria, Paolo Bonaiuti. Nel corso della propria audizione, il Sottosegretario Bonaiuti ha annunciato che il nuovo regolamento per l’editoria cui sta lavorando il Governo entrerà in vigore il 1° gennaio 2010.
Bonaiuti ha spiegato che l’operatività delle norme non partirà più dal primo gennaio 2009, ma è stata spostata al primo gennaio 2010, e riguarderà quindi i contributi del 2009, mentre per quelli del 2008 rimane salva la normativa vigente, con l’eccezione di alcune disposizioni minori.
Lo schema di regolamento è stato presentato in una riunione tenutasi a Roma il 17 settembre u.s. ad AERANTI-CORALLO e agli altri operatori del settore; successivamente, AERANTI-CORALLO ha inviato una serie di proposte di modifica per l’introduzione di alcuni correttivi finalizzati al mantenimento dell’attuale sistema di provvidenze per il comparto, nonché alla semplificazione e alla sburocratizzazione delle procedure.

IL 27 NOVEMBRE RIUNIONE DEL TAVOLO TECNICO DELL’AGCOM SULLA RADIOFONIA DIGITALE

■ E’ prevista per il prossimo giovedì 27 novembre la riunione del tavolo tecnico sulla radiofonia digitale fissata presso la sede romana dell’Agcom. Nell’ambito di tale riunione, verranno discusse le proposte per il nuovo regolamento di disciplina della fase di avvio delle trasmissioni radiofoniche terrestri in tecnica digitale, che sostituirà la delibera n. 149/05/CONS della Agcom. Negli scorsi giorni, la ARD – Associazione per la radiofonia digitale in Italia, di cui AERANTI-CORALLO è socio fondatore, assieme a Rai Way e Rna, ha inviato all’Agcom un documento contenente le proprie osservazioni in materia nel quale ha tra l’altro evidenziato la necessità di una nuova pianificazione da realizzare progressivamente nelle aree nelle quali viene completato lo switch off televisivo con l’uso delle frequenze in banda III e mantenendo la banda L esclusivamente a integrazione e/o ottimizzazione delle reti realizzate in banda III.

RINNOVO DEL CCNL AERANTI-CORALLO/FNSI: IL 12 NOVEMBRE PRIMO INCONTRO DELLE DELEGAZIONI

■ Lo scorso mercoledì 12 novembre si è svolto un primo incontro tra la delegazione di AERANTI-CORALLO, guidata dal coordinatore Marco Rossignoli e la delegazione della Fnsi, guidata dal segretario generale Franco Siddi, finalizzato ad avviare il confronto per il rinnovo del Ccnl AERANTI-CORALLO/Fnsi per il lavoro giornalistico nell’emittenza locale. Dopo un articolato confronto tra le due delegazioni, è stato deciso di comune accordo di aggiornare i lavori a un successivo incontro, che verrà fissato a breve.

IL SEGRETARIO GENERALE DELL’AGCOM ROBERTO VIOLA NOMINATO VICEPRESIDENTE DEL RADIO SPECTRUM POLICY GROUP

■ Il Segretario generale dell’Agcom, Ing. Roberto Viola, è stato nominato nei giorni scorsi Vice Presidente del Radio Spectrum Policy Group (RSPG), organismo comunitario che adotta pareri (“opinions”) che servono ad assistere e fornire consulenza alla Commissione su questioni di politica dello spettro radio, sul coordinamento della stessa, e, ove applicabile, sulle condizioni armonizzate per l’utilizzo dello spettro, in particolare riguardo alla disponibilità e all’uso efficiente necessari per lo sviluppo del mercato interno.
Secondo il meccanismo di governance previsto dall’RSPG, il Vice Chairman diventerà Chairman nel 2010. Al RSPG partecipano rappresentanti degli Stati Membri dell’Unione europea e della Commissione.
Al neoeletto ing. Viola i complimenti e gli auguri di buon lavoro di AERANTI-CORALLO.

IL 2 DICEMBRE SEMINARIO DI MILLECANALI SUGLI STUDI TV

■ La rivista tecnica di settore Millecanali organizza, per il prossimo 2 dicembre a Milano, un incontro dal titolo “Tv Digital Studio”. Il seminario, che avrà inizio alle ore 9.10 e si concluderà attorno alle 19.00, si terrà presso l’AtaHotel Quark di Milano, in via Lampedusa 11/A. Temi dell’incontro (che sarà caratterizzato da alcune testimonianze dirette dei direttori tecnici di emittenti locali e nazionali) saranno il “Digital workflow” e le potenzialità operative legate ai flussi digitali all’interno degli studi televisivi. Per il programma aggiornato e l’iscrizione gratuita al seminario è necessario collegarsi al sito internet www.millecanali.it/digitalstudio.

SI E’ TENUTO A ROMA IL CONVEGNO ANNUALE DI HD FORUM

■ Lo scorso 20 novembre si è tenuto a Roma, nella sede Rai di V.le Mazzini, l’annuale convegno dell’HD Forum, l’associazione che riunisce operatori del settore e industria finalizzata alla promozione dell’alta definizione in ambito televisivo. Nel corso dell’incontro (cui era presente per AERANTI-CORALLO Fabio Carera) è stato presentato l’HD Book, volume che raccoglie tutte le specifiche tecniche per i dispositivi destinati alla ricezione di trasmissioni in alta definizione tramite diffusione digitale terrestre DVB-T.

RADIOTV FORUM 2009 DI AERANTI-CORALLO: NOVITA’ IN VISTA

■ Mentre proseguono le adesioni delle aziende alla prossima edizione del RADIOTV FORUM di AERANTI-CORALLO (che si terrà a Roma martedì 19 e mercoledì 20 maggio 2009), sono state definite le prime novità sul programma della manifestazione.
Quest’anno, infatti, alcune salette del Centro Congressi dell’Hotel Melià Roma Aurelia Antica, (dove si tiene il RADIOTV FORUM) verranno dedicate a seminari tecnici con importanti organizzazioni di settore.
A breve verranno fornite ulteriori informazioni sul sito www.radiotvforum.it (accessibile anche attraverso la barra di navigazione del sito associativo www.aeranticorallo.it).
Ricordiamo inoltre che nello stesso sito sono disponibili i moduli per le prenotazioni alberghiere.