TeleRadiofax n. 10/2008 – 17 Maggio 2008

image_pdfimage_print

 Scarica il testo in formato PDF

Sommario:


LE CAMERE HANNO VOTATO LA FIDUCIA AL NUOVO GOVERNO, CHE ORA E’ NEL PIENO DELLE SUE FUNZIONI

Lo scorso 8 maggio ha giurato al Quirinale il nuovo governo, il 60° della Repubblica, guidato da Silvio Berlusconi, costituito da 12 ministri con portafoglio e 9 senza portafoglio. Il 12 maggio il Consiglio dei Ministri ha nominato i Sottosegretari di Stato presso i vari dicasteri. La settimana successiva il Governo si è presentato prima alla Camera, poi al Senato, dove ha ottenuto la fiducia da entrambi i rami del Parlamento.

Le novità, introdotte dalla legge finanziaria 2008, non sono poche: con il ripristino della c.d. “riforma Bassanini”, è diminuito sensibilmente il numero dei ministeri, e molte funzioni sono state accorpate. Conseguentemente, il Ministero delle comunicazioni è stato soppresso e le relative funzioni trasferite al Ministero dello sviluppo economico, a capo del quale siede l’on. Claudio Scajola.
Tre sono i sottosegretari di questo dicastero (Ugo Martinat, Paolo Romani e Adolfo Urso). In particolare, le deleghe alle comunicazioni sono state attribuite all’on. Paolo Romani. Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega all’editoria è stato nominato l’on. Paolo Bonaiuti. Ora, mentre sul fronte governativo è in atto la normale riorganizzazione degli uffici dei vari dicasteri, il Parlamento dopo aver costituito i gruppi sia alla Camera che al Senato, dovrà nominare le commissioni permanenti. In particolare, il settore radiotelevisivo è in attesa di conoscere i nomi di chi siederà nella commissione VII (Cultura, scienza e istruzione) e IX (Trasporti e comunicazioni) della Camera e nella Commissione VIII (Lavori pubblici e comunicazioni) del Senato, nonché nella Commissione parlamentare per l’indirizzo generale e la vigilanza dei servizi radiotelevisivi (costituita da membri del Senato e della Camera e meglio nota come “Commissione di vigilanza Rai”).
AERANTI-CORALLO formula ai nuovi membri del Governo gli auguri di buon lavoro.

CLAUDIO SCAJOLA Nato a Imperia nel 1948, due volte sindaco di Imperia, viene eletto per la prima volta nel 1996 alla Camera dei deputati, nelle liste di Forza Italia. E’ stato Ministro dell’interno, Ministro per l’attuazione del programma, Ministro delle attività produttive e Presidente del Copaco (il Comitato parlamentare di controllo sui servizi segreti). E’ stato eletto alla Camera nell’attuale legislatura nelle file del Popolo della libertà. E’ Ministro per lo sviluppo economico.

PAOLO ROMANI Nato a Milano nel 1947, ha fondato nel 1974 una delle prime tv locali, rimanendo a lungo nel settore dell’emittenza televisiva e dell’editoria specializzata. Eletto nelle file di Forza Italia (oggi Popolo della libertà), come deputato, a partire dalla XII legislatura. E’ stato presidente della IX Commissione della Camera e Sottosegretario alle comunicazioni nel Governo Berlusconi III. Nell’attuale Governo è Sottosegretario allo sviluppo economico con delega alle comunicazioni.

PAOLO BONAIUTI Nato nel 1940 a Firenze, ha svolto per numerosi anni la professione di giornalista di importanti quotidiani. E’ stato eletto Deputato per la prima volta nel 1996, nelle file di Forza Italia (oggi Popolo della libertà), e ha ricoperto l’incarico di Sottosegretario alla presidenza del Consiglio dei Ministri nei governi Berlusconi II e Berlusconi III.
Nell’attuale Governo è stato nominato Sottosegretario alla Presidenza del consiglio dei Ministri con delega all’editoria.

ACCORDO DI COOPERAZIONE AERANTI-CORALLO/RAI WAY: IMMINENTE L’AVVIO DELLA SPERIMENTAZIONE DAB+/DMB VR DA VENEZIA E BOLOGNA

E’ imminente l’avvio della sperimentazione DAB+/DMB Visual Radio che verrà realizzata dalle emittenti AERANTI-CORALLO attraverso impianti di Rai Way ubicati in Venezia, loc. Campalto e Bologna, loc. Colle Barbiano, nell’ambito dell’accordo di cooperazione definito tra AERANTI-CORALLO e Rai Way.
In questi giorni è in corso l’installazione degli encoder presso le sedi delle emittenti che partecipano alla sperimentazione, nonché dei necessari collegamenti per il trasporto dei segnali codificati al sito dove avviene la multiplazione dei diversi programmi.
In particolare, il multiplex di Venezia diffonderà sedici programmi radiofonici digitali di emittenti AERANTI-CORALLO, mentre il multiplex di Bologna diffonderà diciannove programmi radiofonici digitali di emittenti AERANTI-CORALLO.
Frattanto, il 5 maggio u.s. si è tenuto, presso l’Università di Bologna, un incontro organizzato da Rai Way riservato alle imprese radiofoniche AERANTI-CORALLO impegnate nella citata attività di sperimentazione, finalizzato a illustrare le prospettive e i test in corso nell’ambito della diffusione DMB Visual Radio all’estero. Relatori dell’incontro, introdotto da Stefano Ciccotti per Rai Way e da Marco Rossignoli per AERANTI-CORALLO, sono stati Albino Pedroia di ITMedia, che ha presentato una ricerca sullo sviluppo della radio digitale in Europa, e Sylvain Anichini, di Radio France, che si è soffermato sulle sperimentazioni in DMB VR da parte di Radio France.

RADIOTV FORUM 2008 DI AERANTI-CORALLO: WORK IN PROGRESS

L’evento, giunto alla terza edizione, sta catalizzando l’interesse del settore radiotelevisivo, e sono già numerosissimi coloro che si sono preregistrati attraverso il sito dell’evento, www.radiotvforum.it (raggiungibile anche attraverso l’indirizzo internet www.aeranticorallo.it). Il RadioTv Forum 2008 di AERANTI-CORALLO si terrà nei giorni 1 e 2 luglio al Centro congressi dell’hotel Melià Roma Aurelia Antica, a Roma. Nell’ambito del-l’evento, oltre al convegno di apertura, sono previsti specifici appuntamenti focalizzati, in particolare, sulle problematiche dello switch off televisivo digitale e sulla radiofonia digitale, tema quest’ultimo sul quale diverse emittenti AERANTI-CORALLO di Veneto ed Emilia Romagna sono direttamente impegnate con una sperimentazione ad hoc. L’ampia area expo offrirà inoltre ai partecipanti la possibilità di incontrare aziende del broadcast, dell’audio e del video (a oggi sono 65 le aziende che hanno confermato la propria partecipazione). Eccone l’elenco alfabetico: 3G Electronics, ABE Elettronica; A/D System; Adven NL; AEV; Aldena Telecomunicazioni; Archimede; Avid Technology; Axel Technology; BLT Italia; Blueshape; Camera Dynamics; Coming Soon; Comsytec; CTE Digital Broadcast; DB Elettronica; Diem Technologies; Electrosys; Elenos; Elettronika; Elite Pictures; Elite Studio Milano; Etere; Europanews; Euro Video System; Eutelsat; EVS; Exhibo; Feel Communications; Fischer Connectors; For.A; Gammared; Gestitel; Giomar; Gruppo TNT; Ianiro; Italtelec; JVC Professional; Linear; Media Solution; Mitsubishi Electric; M-Three Satcom; Nec Italia; Newtek Europe; Pro Radio; Protelcom; Rai Way; Rohde & Schwarz; RS Comunicazioni; Running Tv International; R.V.R. Elettronica; Sat Expo; Screen Service; Ses Astra; Sice Telecomunicazioni; Siel Broadcast; Sira Sistemi Radio; Software Creation; Technosystem; Telmec Broadcasting; Telsat; TEM – Telecom. Elettr. Milano; Tempestini Group; Trans Audio Video; Xdevel.

L’organizzazione dell’evento è curata dalla Radiotv srl, tel. 010 460486, fax 010 4693245, mail radiotvsrl@aeranticorallo.it.

La Concessionaria esclusiva per gli spazi espositivi e le sponsorizzazioni è la rivista tecnica Broadcast&Production, attraverso la sua casa editrice NewBay Media Italy srl, tel. 02 70300310, fax 02 70300211, e-mail bpitalia@tin.it.

RINNOVO DEL CCNL AERANTI-CORALLO / FNSI

Martedì 13 maggio u.s. si è svolto un incontro tra una delegazione di AERANTI-CORALLO e una delegazione della Fnsi per un confronto sulle problematiche relative al rinnovo del Ccnl che regolamenta il lavoro giornalisti nelle imprese radiotelevisive locali, syndication, agenzie di informazione radiotelevisiva, content provider satellitari. Le parti hanno aggiornato la discussione a un successivo incontro, che si terrà il prossimo 28 maggio.

MERCATO PUBBLICITARIO: PER NIELSEN MEDIA RESEARCH BENE I PRIMI TRE MESI, MA LA TV RALLENTA

I primi tre mesi del 2008, a confronto con il primo trimestre 2007, per il mercato pubblicitario italiano, fanno segnare, secondo Nielsen Media Research, un segno ancora positivo (+2,2%, raggiungendo la cifra di circa 2,241 miliardi di euro).
Rallenta la televisione (che segna +1,8%, ma nel solo mese di marzo ottiene –1,8% su marzo 2007); sempre bene la radio (+9,0%), ottime le cifre di Internet (+30,7%) e delle cards (addirittura +97,7%).
Segno meno per la stampa quotidiana (-1,2%), positivi i periodici (+4,1%) e le affissioni (+16,4%).
La tabella riassuntiva degli investimenti pubblicitari è disponibile su www.aeranticorallo.it, sezione “Mercato pubblicità”.