Soddisfazione di Aeranti-Corallo per la firma del decreto di riparto delle misure di sostegno per le tv locali relative all’anno 2012, da parte del Viceministro Catricala’. Ora il comparto auspica che la Dgscer completi l’iter procedimentale effettuando i pagamenti entro l’anno 2013

image_pdfimage_print

Cs 33/2013  del 24 ottobre 2013

AERANTI-CORALLO                            
                     

          

                                                                                   

SODDISFAZIONE DI AERANTI-CORALLO PER LA FIRMA DEL DECRETO DI RIPARTO DELLE MISURE DI SOSTEGNO PER LE TV LOCALI RELATIVE ALL’ANNO 2012, DA PARTE DEL VICEMINISTRO CATRICALA’. oRA IL COMPARTO AUSPICA CHE LA DGSCER COMPLETI L’ITER PROCEDIMENTALE EFFETTUANDO I PAGAMENTI ENTRO L’ANNO 2013  

 

■ Nei giorni scorsi il Viceministro allo Sviluppo economico con delega alle Comunicazioni, Antonio Catricalà, ha firmato il decreto di riparto delle misure di sostegno alle emittenti televisive locali per l’anno 2012. Sulla questione, l’avv. Marco Rossignoli ha dichiarato: “AERANTI-CORALLO esprime soddisfazione per la recente emanazione del decreto relativo al piano di riparto delle somme spettanti alle singole regioni e province autonome con riferimento ai contributi per le imprese televisive locali relativi all’anno 2012, previsti dalla legge n.448/98. I tempi con i quali tale provvedimento è stato adottato confermano la particolare attenzione del Viceministro Catricalà alle problematiche del settore ed evidenziano il grande impegno dei Corecom per deliberare tutte le graduatorie regionali in tempi molto brevi.

Rossignoli ha, inoltre, affermato: “AERANTI-CORALLO ritiene, ora, molto importante che il provvedimento venga registrato, al più presto, alla Corte dei Conti e che venga, quindi, pubblicato in Gazzetta Ufficiale entro la metà del prossimo mese di novembre, con conseguenti pagamenti da parte della Dgscer del Ministero entro il corrente anno. Il perfezionamento dei pagamenti entro l’anno 2013 – ha concluso Rossignoli – è assolutamente necessario, stante la situazione di crisi del mercato pubblicitario locale, che perdura senza significativi segnali di inversione di tendenza”.

 

 

 

PER INFORMAZIONI:
348 4454981 FABIO CARERA
 
Per seguire l’attività di AERANTI-CORALLO è possibile consultare il sito internet “www.aeranticorallo.it”,
il canale Twitter “@aeranticorallo” e la pagina
facebook “www.facebook.com/aeranti.corallo”