Rossignoli del coordinamento aer anti corallo replica a cardinale: “si valutino anche le critiche delle locali”. confermato mercoledi’ 15 settembre il “par condicio day”

image_pdfimage_print


CS 52/99

                                     COMUNICATO STAMPA

                       COORDINAMENTO AER ANTI CORALLO                      

 

Roma, 14 agosto 1999

 

Rossignoli del Coordinamento Aer Anti Corallo replica a Cardinale: “Si valutino anche le critiche delle locali”. Confermato mercoledì 15 settembre il “Par Condicio Day”.

 

 In merito alla presa di posizione del Ministro Cardinale (Televideo Rai del 13/8) – che ha affermato che molte delle critiche al disegno di legge sulla Par Condicio sono strumentali – l’avv. Marco Rossignoli (coordinatore delegato del Coordinamento Aer Anti Corallo, che rappresenta 1300 imprese radiotv locali) ha affermato:
“Sarebbe opportuno che il Ministro Cardinale valutasse anche le critiche delle radio e tv locali. Le emittenti locali, per il loro numero e per il loro diverso orientamento, garantiscono infatti un ampio pluralismo”.
Confermato frattanto per mercoledì 15 settembre “Par Condicio Day – le antenne del Coordinamento Aer Anti Corallo per la libertà di espressione”: Giornata Nazionale di protesta contro la Par Condicio e per la difesa dei diritti delle emittenti locali, organizzata dal Coordinamento Aer Anti Corallo.

Per informazioni: 0348.44.54.981

 

              Il Coordinamento Aer Anti Corallo rappresenta oggi 1300 imprese                

                                radiotelevisive italiane sulle circa 1800 operanti