RadioTv Forum 2016 di Aeranti-Corallo. Rossignoli: l’accelerazione al digitale radiofonico impressa dall’Agcom si accompagni al reperimento di ulteriori risorse frequenziali

image_pdfimage_print
Cs del 21 giugno 2016

 

 

RADIOTV FORUM 2016 DI AERANTI-CORALLO.
ROSSIGNOLI: L’ACCELERAZIONE AL DIGITALE RADIOFONICO IMPRESSA DALL’AGCOM SI ACCOMPAGNI AL REPERIMENTO DI ULTERIORI RISORSE FREQUENZIALI
 
 
■ Affrontando il tema della radiofonia, nel corso della relazione annuale, l’avv. Marco Rossignoli, ha sottolineato che l’Agcom ha recentemente dato un’accelerazione al processo di digitalizzazione delle trasmissioni radiofoniche, definendo i relativi bacini e estendendo a molte importanti province italiane (come Torino, Firenze, Perugia, Roma, Napoli, Salerno, Palermo e Catania) la pianificazione delle frequenze già realizzata, negli scorsi anni, nelle province di Trento e di Bolzano.
“L’Autorità – ha proseguito Rossignoli – ha tuttavia assunto tali provvedimenti senza che vi siano risorse frequenziali quantitativamente sufficienti per permettere a tutte le radio locali e nazionali, aventi titolo, di poter avviare le trasmissioni digitali anche nelle altre aree del Paese.
In questo modo – ha aggiunto Rossignoli – si rischia di creare una situazione insostenibile perché vi sono aree, come quelle relative ad alcune regioni che si affacciano sulla costa adriatica, dove le radio nazionali stanno operando con impianti sperimentali, mentre le radio  locali non hanno frequenze disponibili.”
La soluzione a tale problematica è quella che venga acquisita al più presto la disponibilità di ulteriori risorse frequenziali, come il canale 13, attualmente attribuito al altri servizi dal Piano di ripartizione delle frequenze.
Sul tema degli ascolti radiofonici, Rossignoli ha ricordato che negli scorsi mesi, l’intero comparto radiofonico (nazionale e locale, pubblico e privato, commerciale e comunitario) ha dato vita, negli scorsi mesi, alla società Tavolo Editori Radio srl, avente l’obiettivo di curare la ricerca degli ascolti radiofonici in Italia.
 
Gli aggiornamenti sul RadioTv Forum 2016 verranno resi noti in tempo reale, nel corso dell’evento, anche attraverso gli account AERANTI-CORALLO su Facebook (www.facebook.com/aeranti.corallo) e su Twitter (@aeranticorallo).

 

 

 

 

 

PER INFORMAZIONI:
348 4454981 FABIO CARERA
 
Per seguire l’attività di AERANTI-CORALLO è possibile consultare il sito internet “www.aeranticorallo.it”,
il canale Twitter “@aeranticorallo” e la pagina
facebook “www.facebook.com/aeranti.corallo”