RadioTv Forum 2009 di AERANTI-CORALLO: Rossignoli “la partita del digitale si gioca tra frequenze e contenuti”

Cs  11/2009 del 20 maggio 2009

logo2_Aeranti-Corallo

 

RADIOTV FORUM 2009 DI AERANTI-CORALLO:
ROSSIGNOLI “LA PARTITA DEL DIGITALE SI GIOCA TRA FREQUENZE E CONTENUTI”

■ La tavola rotonda su “La transizione alla tv digitale terrestre, ruolo sul territorio e prospettive di mercato delle imprese televisive locali”, appena conclusasi al RADIOTV FORUM 2009 di AERANTI-CORALLO – evento che avrà termine oggi pomeriggio – ha offerto numerosi spunti di riflessione sul tema della transizione al digitale. Il coordinatore AERANTI-CORALLO e presidente AERANTI, Marco Rossignoli, introducendo i lavori, ha affermato: “AERANTI-CORALLO ha sempre sostenuto la necessità che le tv locali potessero divenire operatori di rete, esercendo ciascuna un proprio multiplex in tecnica digitale. Tale risultato è stato pienamente ottenuto in Sardegna (tutte le tv locali sono oggi operatori di rete e veicolano circa 70 diversi programmi diffusi in ambito locale), come in Piemonte occidentale e in Trentino Alto Adige

Il primo vero banco di prova è, in ogni caso, rappresentato dalla Regione Lazio, poiché, qualora al tavolo tecnico Agcom emergessero difficoltà per la conversione  in digitale  di tutte le reti televisive locali della Regione Lazio attualmente operanti in analogico, l’intero processo di transizione dovrebbe essere ripensato.

Alcuni affermano – ha aggiunto Rossignoli – che le tv locali non avrebbero necessità di ottenere un intero multiplex in quanto non disporrebbero di contenuti da trasmettere. Diversamente le tv locali intendono realizzare molteplici contenuti audiovideo, dati e servizi legati al territorio.”

E su questo argomento, Luigi Bardelli, presidente CORALLO e membro dell’esecutivo AERANTI-CORALLO, ha sottolineato che: “Il territorio può tornare ad essere protagonista; l’Italia dei mille campanili può tornare a valorizzare la propria identità e fare sintesi originale con la comunità nazionale, europea e mondiale, pur mantenendo le proprie specificità.”

.

.

 

PER INFORMAZIONI:
348 4454981 FABIO CARERA

AERANTI-CORALLO C.P. 360 – 60100 ANCONA