Radiocompass 2021: secondo incontro su “La radio costruisce”

image_print

(6 maggio 2021)   Si è tenuto stamattina il secondo appuntamento con Radiocompass 2021, l’evento organizzato (online) dalla FCP-Assoradio (presieduta da Fausto Amorese) e da Mindshare Italia.

In questa seconda giornata di incontri (intitolata “La Radio costruisce”), sono stati affrontati i temi relativi al ruolo della radio nel media mix e, in particolare, a come questo mezzo possa avere un ruolo fondamentale nella costruzione della brand awareness e dell’equity di marca.

Dopo l’introduzione di Amorese, Roberto Binaghi (Chairman & CEO di Mindshare Italia) ha rimarcato quanto emerso nel precedente incontro di Radiocompass del 15 aprile, cioè che la radio, oggi, diventa una vera e propria piattaforma, con il pubblico di tale mezzo che è “smart”: connesso, curioso e attento.

La creatività pubblicitaria nella radio ha un ruolo fondamentale: a parità di budget e grp, un’ottima creatività fa grandissima differenza rispetto a una creatività mediocre.

Dall’analisi fatta nell’ambito dell’incontro, emerge che il mezzo radio, grazie al rapporto privilegiato con il suo pubblico, riesce a lavorare anche su tutti gli altri step del funnel (il “Funnel” è il percorso compiuto dal consumatore nel corso del processo di acquisto, che parte dal momento della consapevolezza dell’esistenza di un determinato prodotto e si conclude al momento dell’acquisto del prodotto stesso, n.d.r.)., sia dal lato del messaggio, che risulta chiaro e impattante, sia nei confronti della marca pubblicizzata, con aumento della qualità percepita e con l’attivazione del passaparola.

Il pubblico radiofonico, spiegano poi Federica Setti e Alice Porrati di GroupM, è attento e interessato alla pubblicità in radio, in quanto questa piace e diverte.  Chi è stato “esposto” alla radio è maggiormente attivato (alla ricerca e acquisto di un prodotto) rispetto a chi è esposto solo ad altri mezzi (effetto di crescita).

L’ultimo incontro dei tre previsti, “La Radio innova”, si svolgerà, sempre online, giovedì 27 maggio, con una sessione tra le 17.30 e le 19.00, dove si parlerà del futuro della radio e dove verranno illustrate le migliori campagne degli ultimi 18 mesi (“La Radio premia”).

 

Vedi anche:

RadioCompass 2021. Con la pandemia, la radio si è espansa all’interno dei diversi contesti di fruizione

Radiocompass 2021, il 15 aprile il primo webinar su “La radio rende”