Pubblicità sui media: aprile stabile, primo quadrimestre positivo (+2,3%)

image_print

(15 giugno 2022)   Il mercato degli investimenti pubblicitari in Italia chiude il mese di aprile 2022 a -0.2%, portando la raccolta pubblicitaria del primo quadrimestre 2022 a 2.3%.

E’ quanto emerge dalla lettura dei dati Nielsen mensili sul mercato pubblicitario, dai quali si rileva che, escludendo dalla raccolta web la stima sul search, social, classified (annunci sponsorizzati) e dei cosiddetti OTT, l’andamento nel 1° quadrimestre 2022 risulta piatto, con un dato complessivo a -0.1%.

Con riferimento ai singoli mezzi, la raccolta sulla TV mostra un calo del 5.3% ad aprile e del 3.3% nel quadrimestre. Bene la radio, che cresce ad aprile del 7.8%, portando il dato del quadrimestre a +4.2%.

La sintesi mensile dei dati sulla pubblicità in Italia è disponibile a questa pagina

 

 

Vedi anche:

Radio. Molto bene ad aprile la raccolta pubblicitaria (+7,8%)

Pubblicità sui media: in crescita il primo trimestre, segno negativo a marzo

Pubblicità in radio: bene a marzo (+6,6%)

Pubblicità sui media: febbraio 2022 in positivo a +11,6%

Pubblicità sui media: a gennaio 2022 cresce la radio e cala la tv

Mercato pubblicitario italiano – confronto gennaio 2021/gennaio 2022 (secondo Nielsen)

Pubblicità sui media: a ottobre +5,2% sul 2020

Pubblicità sui media: settembre in crescita del +6,5%

Pubblicità sui media: stabile ad agosto, primi otto mesi 2021 + 21,3%

Pubblicità sui media: a luglio +6,9%. Primi sette mesi 2021 + 23,1%

Pubblicità sui media: forte crescita a maggio. Molto bene la raccolta su tv e radio

Investimenti pubblicitari sulla radio: a maggio si conferma trend positivo

Investimenti pubblicitari radio: aprile in forte crescita

Radiocompass 2021: secondo incontro su “La radio costruisce”

RadioCompass 2021. Con la pandemia, la radio si è espansa all’interno dei diversi contesti di fruizione

Radiocompass 2021, il 15 aprile il primo webinar su “La radio rende”