Mercato pubblicitario in Italia, il 2021 chiude a +12,8%

image_print

(14 febbraio 2022)   Il mercato degli investimenti pubblicitari in Italia chiude il mese di dicembre a +0,3%, portando la raccolta pubblicitaria del 2021 a +13,5%. E’ quanto emerge dalla lettura delle rilevazioni mensili curate da Nielsen sulla raccolta pubblicitaria sui media in Italia.

Escludendo dalla raccolta web la stima effettuata da Nielsen su search, social, annunci sponsorizzati e OTT, l’andamento globale nel 2021 si attesta a +12,8%.

Con riferimento ai singoli mezzi, la tv fa segnare a dicembre un rallentamento (-10,8%), chiudendo comunque il 2021 con un segno positivo (+ 14,4%). La radio chiude dicembre a +15,9%, totalizzando per l’intero anno 2021 un dato a +10,4%.

I dati sul mercato della pubblicità in Italia sono disponibili su questo sito, direttamente a questo link.

 

Vedi anche:

Pubblicità sui media: a ottobre +5,2% sul 2020

Pubblicità sui media: settembre in crescita del +6,5%

Pubblicità sui media: stabile ad agosto, primi otto mesi 2021 + 21,3%

Pubblicità sui media: a luglio +6,9%. Primi sette mesi 2021 + 23,1%

Pubblicità sui media: forte crescita a maggio. Molto bene la raccolta su tv e radio

Investimenti pubblicitari sulla radio: a maggio si conferma trend positivo

Investimenti pubblicitari radio: aprile in forte crescita

Radiocompass 2021: secondo incontro su “La radio costruisce”

RadioCompass 2021. Con la pandemia, la radio si è espansa all’interno dei diversi contesti di fruizione

Radiocompass 2021, il 15 aprile il primo webinar su “La radio rende”