Indagini d’ascolto regionali

image_pdfimage_print

CS 23/99

 

COMUNICATO STAMPA
COORDINAMENTO AER ANTI CORALLO

 

Roma, 13 aprile 1999

 

Indagini d’ascolto regionali

I Corerat in Piemonte e in Toscana hanno promosso indagini regionali sull’ascolto delle tv locali che (in modo del tutto indipendente l’una dall’altra) sono state affidate all’istituto di ricerche Datamedia: due interessanti iniziative atte a valorizzare il ruolo degli editori locali.

Nell’occasione purtroppo ci si sono state polemiche nel merito delle cifre d’ascolto risultate da tali ricerche.

Ricordiamo che è interesse prevalente delle imprese radiotelevisive locali favorire queste esperienze, che permettono agli editori locali di disporre di informazioni integrative e di stabilire migliori e più organizzate relazioni con le amministrazioni pubbliche.

Le imprese radiotelevisive possono piuttosto profondere un fattivo impegno per migliorare la qualità scientifica e l’affidabilità di tali rilevazioni, cooperando con le amministrazioni locali per uno sviluppo corretto di questi strumenti di indagine.

 

 

Il Coordinamento Aer Anti Corallo rappresenta oggi 1300 imprese
radiotelevisive italiane sulle circa 1800 operanti