Deliberazione 7 marzo 2001 della Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni recante “Modifiche ed integrazioni al Piano nazionale di assegnazione delle frequenze per la radiodiffusione televisiva: sostituzione del sito di Pesche con il sito di Miranda – Santa Lucia” (Deliberazione n. 98/01/CONS)

image_pdfimage_print


AUTORITA’ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI

DELIBERAZIONE 7 marzo 2001

Modifiche ed integrazioni al Piano nazionale di assegnazione delle frequenze per la radiodiffusione televisiva: sostituzione del sito di Pesche con il sito di Miranda – Santa Lucia (Deliberazione n. 98/01/CONS)

(pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 78 del 3 aprile 2001)

 

L’AUTORITA’ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI

Nella riunione di consiglio del 7 marzo 2001;

Vista la legge 31 luglio 1997, n. 249, recante l’istituzione dell’Autorita’ per le garanzie nelle comunicazioni e norme sui sistemi delle telecomunicazioni e radiotelevisivo, ed in particolare l’art. 1, comma 6, lettera a), n. 2, che affida all’Autorita’ l’elaborazione, anche avvalendosi degli organi del Ministero delle comunicazioni, dei Piani nazionali di assegnazione delle frequenze per la radiodiffusione sonora e televisiva;

Visto il regolamento concernente l’organizzazione ed il funzionamento dell’Autorita’ per le garanzie nelle comunicazioni,approvato con delibera n. 17/98, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 169 del 22 luglio 1998, in particolare l’art. 35 dello stesso;

Vista la delibera n. 68/98 concernente l’approvazione del Piano nazionale di assegnazione delle frequenze per la radiodiffusione televisiva, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 263 del 10 novembre 1998;

Vista la delibera n. 105/99 concernente integrazioni del Piano nazionale di assegnazione delle frequenze per la radiodiffusione televisiva, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 192 del 17 agosto 1999;

Vista la delibera n. 95/00/CONS concernente ulteriori integrazioni al Piano nazionale di assegnazione delle frequenze per la radiodiffusione televisiva cosi’ come integrato dalla delibera n.105/99, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 58 del 10 marzo 2000;

Vista la delibera n. 664/00/CONS, concernente integrazioni e modifiche al Piano nazionale di assegnazione delle frequenze per la radiodiffusione televisiva, in particolare recante rettifiche al sito di Novara, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 260 del 7 novembre 2000;

Vista la delibera n. 799 del 19 giugno 2000 della giunta della regione Molise, pervenuta all’Autorita’ in data 9 ottobre 2000 con nota del Ministero delle comunicazioni, con la quale e’ stato proposto l’inserimento nel Piano nazionale di assegnazione delle frequenze per la radiodiffusione televisiva del sito in localita’ Santa Lucia del comune di Miranda in luogo del sito di Pesche;

Vista la nota summenzionata del Ministero delle comunicazioni che, fornendo le caratteristiche di ubicazione (coordinate geografiche e altezza s.l.m.) del sito di Miranda-Santa Lucia, ha rilevato, attraverso i sistemi di simulazione in dotazione, che la zona di copertura assicurata dal succitato sito e’ sostanzialmente equivalente a quella del sito di Pesche;

Considerato che l’Autorita’ ha proceduto, tramite le competenti strutture, a verificare che sulla nuova postazione possono essere confermate le stesse caratteristiche radioelettriche di irradiazione degli impianti gia’ attribuite sulla postazione di Pesche senza alterare la situazione di compatibilita’ radioelettrica con gli altri siti di piano;

Ritenuto di poter accogliere la proposta di sostituzione del sito avanzata con la summenzionata delibera della giunta della regione Molise;

Udita la relazione del commissario Mario Lari, relatore ai sensi dell’art. 32 del regolamento di organizzazione e funzionamento dell’Autorita’;

Delibera:

Articolo unico

1. Il Piano nazionale di assegnazione delle frequenze per la radiodiffusione televisiva approvato e’ modificato ed integrato come segue:

a) il sito di Pesche nella regione Molise e’ soppresso;

b) viene inserito il nuovo sito di Miranda-Santa Lucia, la cui scheda tecnica e’ allegata alla presente delibera di cui forma parte integrante.

2. Rimane invariato per il resto il Piano nazionale di assegnazione delle frequenze per la radiodiffusione televisiva di cui al comma 2 della delibera n. 95/00/CONS.

3. Copia del Piano nazionale di assegnazione delle frequenze, cosi’ come modificato in attuazione della presente delibera, e’ depositato a libera visione del pubblico presso la sede dell’Autorita’ in Napoli, centro direzionale, isola B5, e presso l’ufficio di rappresentanza di Roma, via delle Muratte n. 25.

La presente delibera e’ pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana e nel bollettino ufficiale dell’Autorita’.

Napoli, 7 marzo 2001

Il presidente: Cheli