Deliberazione 7 giugno 2006 dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni recante “Valutazione delle dimensioni economiche del sistema integrato delle comunicazioni” (Deliberazione n. 341/06/CONS)

image_pdfimage_print
AUTORITA’ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI
DELIBERAZIONE 7 giugno 2006
Valutazione delle dimensioni economiche del sistema integrato delle comunicazioni.(Deliberazione n. 341/06/CONS).

(pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 147 del 27 giugno 2006)

 

L’AUTORITA’ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI

Nella sua riunione del consiglio del 7 giugno 2006;

Vista la legge 6 agosto 1990, n. 223, recante «Disciplina del sistema radiotelevisivo pubblico e privato»;

Vista la legge 14 novembre 1995, n. 481, recante «Norme per la concorrenza e la regolazione dei servizi di pubblica utilita’. Istituzione delle Autorita’ di regolazione dei servizi di pubblica utilita»;

Vista la legge 31 luglio 1997, n. 249, recante «Istituzione dell’Autorita’ per le garanzie nelle comunicazioni e norme sui sistemi delle comunicazioni e radiotelevisivo»;

Vista la legge 3 maggio 2004, n. 112, recante «Norme di principio in materia di assetto radiotelevisivo e della RAI-Radio Televisione italiana S.p.a., nonche’ delega al Governo per l’emanazione del testo unico della radiotelevisione»;

Visto il decreto legislativo 31 luglio 2005, n. 177, recante «testo unico della radiotelevisione»;

Vista la determina dell’Autorita’ n. 16/SG/2005, del 3 agosto 2005, con la quale é stata avviata l’attivita’ relativa alla valorizzazione economica del Sistema integrato delle comunicazioni (SIC;

Considerato che la legge n. 112 del 3 maggio 2004 prevede, all’art. 14 e all’art. 15 «l’accertamento della sussistenza di posizioni dominanti nel sistema integrato delle comunicazioni» da parte dell’Autorita’ e fissa precisi «limiti al cumulo dei programmi televisivi e radiofonici e alla raccolta di risorse nel sistema integrato delle comunicazioni», e che tale norma e’ poi confluita nel testo unico della radiotelevisione;

Considerato che il testo unico della radiotelevisione, nell’assegnare all’Autorita’ il compito della valutazione delle dimensioni economiche del Sistema integrato delle comunicazioni (SIC) individua, all’art. 2, comma 1, lettera l), le specifiche «aree di attivita’ economica» che compongono il SIC e all’art. 43, comma 10, le specifiche «voci di ricavo» da considerare ai fini della valorizzazione del SIC;

Valutate le risultanze dell’attivita’ relativa agli anni 2004 e 2005 che ha comportato,da un lato, un processo di raccolta diretta di informazioni e dati presso le imprese dei settori radiotelevisivo e dell’editoria e, dall’altro lato, l’acquisizione di specifici elementi informativi e di analisi presso le principali associazioni di categoria, analisti di settore ed altre fonti esterne per la quantificazione economica di settori economici componenti il SIC ma non rilevati istituzionalmente dall’Autorita’;

Udita la relazione dei commissari Giancarlo Innocenzi Botti e Sebastiano Sortino, relatori ai sensi dell’art. 29, comma 1, del regolamento concernente l’organizzazione e il funzionamento dell’Autorita’;

Delibera:

Articolo unico
Valutazione delle dimensioni economiche del Sistema integrato delle comunicazioni (SIC)

1. L’Autorita’ approva la relazione finale sulla valutazione delle dimensioni economiche del Sistema integrato delle comunicazioni, relativamente agli anni 2004 e 2005, il cui testo e’ riportato nell’allegato A alla presente delibera e di cui costituisce parte integrante.

La presente delibera e’ pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana, sul Bollettino ufficiale e sul sito web dell’Autorita’.

Napoli, 7 giugno 2006

Il presidente Calabro’

I commissari relatori Innocenzi Botti – Sortino

pdfALLEGATO A alla delibera 341/06/CONS