Deliberazione 25 luglio 2012 dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni “Redistribuzione delle competenze degli organi collegiali e conseguente integrazione del regolamento concernente l’organizzazione e il funzionamento dell’Autorita’.” (Deliberazione n.315/12/CONS)

image_pdfimage_print
AUTORITA’ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI
DELIBERAZIONE 25 LUGLIO 2012

 

Redistribuzione  delle   competenze   degli   organi   collegiali   e conseguente integrazione del regolamento concernente l’organizzazione e il funzionamento dell’Autorita’.  (Deliberazione  n.  315/12/CONS).

(pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 177 del 31 luglio 2012)

L’AUTORITA’

Nella sua riunione di Consiglio del 25 luglio 2012;

Vista la  legge  31  luglio  1997,  n.  249,  recante  «Istituzione dell’Autorita’ per  le  garanzie  nelle  comunicazioni  e  norme  sui sistemi delle telecomunicazioni» e, in particolare, l’art.  1,  commi 6,7 e 9;

Vista la delibera dell’Autorita’ n. 17/98, del 16 giugno 1998,  con la   quale   sono   stati   approvati   i   regolamenti   concernenti l’organizzazione ed il funzionamento, la gestione amministrativa e la contabilita’, il trattamento giuridico  ed  economico  del  personale dell’Autorita’, pubblicata nel supplemento  ordinario  alla  Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana del 22 luglio 1998, n. 169;

Visto  il  nuovo  Regolamento  concernente  l’organizzazione  e  il funzionamento dell’Autorita’, approvato con delibera n.  223/02/CONS, del  27  aprile  2012,  pubblicata  nella  Gazzetta  Ufficiale  della Repubblica italiana del 15 giugno 2012, n. 138;

Visto, in particolare l’art. 34, comma 1, del suddetto regolamento, che ridistribuisce, ai sensi dell’art. 1, comma  7,  della  legge  n. 249/1997, le competenze degli Organi collegiali  dell’Autorita’  come individuate all’art. 1, comma 6, della legge n. 249/1997;

Ravvisata l’esigenza di  procedere  ad  una  nuova  ridistribuzione delle competenze tra gli Organi collegiali, nel senso  di  attribuire al Consiglio le competenze  in  materia  di  pluralismo  informativo, comunicazione politica e parita’ d’accesso ai mezzi di informazione e di  pubblicazione  e  di  diffusione  dei  sondaggi  sui   mezzi   di comunicazione ora attribuite, ai sensi dell’art. 1, comma 6,  lettera b) numeri 9 e 12, alla  Commissione  per  i  servizi  e  i  prodotti, ritenendo, alla luce dell’evoluzione normativa, necessario assicurare uniformita’ di indirizzo nelle materie in questione dove la  presenza di delicati interessi pubblici impone un’attivita’ di alta  direzione e coordinamento da parte dell’organo consiliare dell’Autorita’;

Ritenuto, pertanto,  di  integrare  in  tal  senso  il  regolamento concernente l’ organizzazione e il funzionamento dell’Autorita’;

Udita la relazione del Presidente;

 

Delibera:

Art. 1

Redistribuzione   delle   competenze    degli    organi    collegiali   dell’Autorita’   e   integrazione   al   regolamento    concernente  l’organizzazione ed il funzionamento dell’Autorita’.

 

1. Ai sensi dell’art. 1, comma 7, della  legge  n.  249/1997,  sono attribuite al Consiglio le competenze di cui  all’art.  1,  comma  6, lettera b) numeri 9 e 12 della  legge  n.  249/1997,  precedentemente attribuite alla Commissione per i servizi e i prodotti.

2. Il regolamento concernente l’organizzazione e  il  funzionamento dell’Autorita’ e’ integrato all’art.  34,  comma  1,  secondo  quanto disposto al comma 1 del presente articolo.

La presente delibera e’ pubblicata nella Gazzetta  Ufficiale  della Repubblica italiana e nel sito web dell’Autorita’.

Napoli, 25 luglio 2012

 

D’ordine del Presidente

Il segretario generale

Viola