Deliberazione 15 marzo 2006 dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni recante “Regolamento in materia di procedure sanzionatorie” (Deliberazione n. 136/06/CONS)

image_pdfimage_print

 

AUTORITA’ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI

DELIBERA 15 marzo 2006

Regolamento in materia di procedure sanzionatorie. (Delibera n. 136/06/CONS)

L’AUTORITÀ

NELLA sua riunione di Consiglio del 15 marzo 2006;

VISTA la legge 31 luglio 1997, n. 249, istitutiva dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni;

VISTA la legge 24 novembre 1981, n. 689;

VISTA la legge 6 agosto 1990, n. 223, recante “Disciplina del sistema radiotelevisivo pubblico e privato”;

VISTA la legge 7 agosto 1990, n. 241, recante “Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi”, e successive modificazioni ed integrazioni;

VISTO il decreto legislativo 1 agosto 2003, n. 259, recante “Codice delle comunicazioni elettroniche”;

VISTA la legge 3 maggio 2004, n. 112, recante “Norme di principio in materia di assetto del sistema radiotelevisivo e della Rai-Radiotelevisione italiana s.p.a., nonché delega al Governo per l’emanazione del testo unico della radiotelevisione”;

VISTO il decreto legislativo 31 luglio 2005, n. 177, recante “Testo unico della radiotelevisione”;

VISTO il regolamento in materia di procedure sanzionatorie approvato con delibera dell’Autorità n. 425/01/CONS del 7 novembre 2001 e modificato con delibera dell’Autorità n. 336/03/CONS del 24 settembre 2003;

VISTA la delibera di indirizzo n. 460/05/CONS del 29 novembre 2005 recante l’adozione della nuova organizzazione dell’Autorità;

VISTO il regolamento concernente l’organizzazione e il funzionamento dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, approvato con delibera n. 316/02/CONS del 9 ottobre 2002, nel testo coordinato con le modifiche introdotte dalla delibera n. 506/05/CONS del 21 dicembre 2005 recante “Modifiche ed integrazioni al regolamento di organizzazione e di funzionamento dell’Autorità”, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 11 del 14 gennaio 2006;

VISTA la delibera n. 40/06/CONS del 19 gennaio 2006, “Integrazione della delibera n. 506/05/CONS recante modifiche ed integrazioni al regolamento di organizzazione e funzionamento” pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 25 del 31 gennaio 2006;

VISTA la delibera n. 63/06/CONS del 2 febbraio 2006 recante “Procedure per lo svolgimento delle funzioni ispettive e di vigilanza dell’ Autorità”, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 44 del 22 febbraio 2006;

RITENUTO di adottare un nuovo regolamento delle procedure dirette all’accertamento delle violazioni ed all’irrogazione delle sanzioni di propria competenza, che tenga conto delle modifiche apportate all’organizzazione dell’Autorità;

UDITA la relazione dei commissari relatori Sebastiano Sortino e Stefano Mannoni ai sensi dell’articolo 29, comma 1, del regolamento concernente l’organizzazione ed il funzionamento dell’Autorità;

DELIBERA

Art. 1

L’Autorità adotta il regolamento recante le procedure dirette all’accertamento delle violazioni ed all’irrogazione delle sanzioni di propria competenza.

1. Il testo del regolamento di cui al comma 1 è riportato nell’allegato A alla presente delibera e ne costituisce parte integrante e sostanziale.

2. Il regolamento in materia di procedure sanzionatorie approvato con delibera dell’Autorità n. 425/01/CONS del 7 novembre 2001 e modificato con delibera dell’Autorità n. 336/03/CONS del 24 settembre 2003 è abrogato.

3. La presente delibera entra in vigore il giorno della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana

La presente delibera è pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana, sul sito web e nel Bollettino ufficiale dell’Autorità.

Napoli, 15 marzo 2006

IL PRESIDENTE
Corrado Calabrò

IL COMMISSARIO RELATORE
Sebastiano Sortino

IL COMMISSARIO RELATORE
Stefano Mannoni

Per attestazione di conformità a quanto deliberato
IL SEGRETARIO GENERALE
Roberto Viola