Con la revoca delle elezioni regionali in Calabria, cessa al momento di applicarsi la relativa normativa sulla par condicio

image_print

(16 marzo 2021)    Con una nota pubblicata nel proprio sito internet, l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha comunicato che, con decreto del Presidente della Giunta Regionale della Calabria (DPGR) n. 22/2021 sono stati revocati i due decreti (n.135/2020 ed il successivo n. 1/2021) che prevedevano l’indizione delle elezioni del Presidente della Giunta regionale e del Consiglio regionale della Regione Calabria per il giorno 11 aprile 2021.

In attesa della fissazione della nuova data di tali elezioni, al momento, cessano di avere effetto le disposizioni in materia di “par condicio” previste, da ultimo, dalla delibera Agcom n. 59/21/CONS. (FB)

 

 

Vedi anche:

Elezioni regionali Calabria del 14 febbraio 2021: l’Agcom ha emanato le disposizioni per la par condicio

L’Agcom ha emanato le disposizioni per la par condicio relativa alle elezioni regionali di Emilia Romagna e Calabria del 26 gennaio 2020

20/11/19 – Elezioni regionali del 26 gennaio 2020 in Emilia Romagna. La par condicio si applicherà dal 7 dicembre

20/9/19 – Par condicio elezioni regionali Umbria. Nota Agcom

30/3/19 – E’ in vigore la par condicio per le elezioni europee del 26 maggio 2019. Il termine per gli adempimenti per radio e tv locali relativi ai MAG scade il prossimo 2 aprile