Aeranti-corallo incontra la conferenza dei presidenti dei consigli regionali e delle province autonome. ribadito da aeranti-corallo il pieno dissenso al progetto di rai federalista

image_pdfimage_print

Cs 87/2002

                                       COMUNICATO STAMPA

                                         AERANTI – CORALLO

                        Le imprese radiotelevisive locali italiane                    


Roma, lì 5/12/2002

 

AERANTI-CORALLO INCONTRA LA CONFERENZA DEI PRESIDENTI DEI CONSIGLI REGIONALI E DELLE PROVINCE AUTONOME.

RIBADITO DA AERANTI-CORALLO IL PIENO DISSENSO AL PROGETTO DI RAI FEDERALISTA

 

Una delegazione di AERANTI-CORALLO, che rappresenta 1.046 imprese radiotelevisive locali, si è incontrata oggi a Roma con il Gruppo di lavoro sulla comunicazione e l’informazione costituito presso la Conferenza dei Presidenti dei Consigli regionali e delle Province autonome.

Nel corso dell’incontro sono stati affrontati diversi temi, tra i quali il progetto di Rai federalista e il ruolo delle Regioni nell’ambito del sistema della comunicazione.

AERANTI-CORALLO ha con l’occasione ribadito quella che è la propria ferma posizione a riguardo, e cioè che il rinnovo del contratto di servizio Stato-Rai per il prossimo biennio non deve prevedere in alcun modo ulteriori differenziazioni del segnale della Concessionaria pubblica su base regionale.

In particolare, la delegazione di AERANTI-CORALLO ha sottolineato l’importante ruolo informativo svolto dall’emittenza locale sul territorio, ruolo che, in caso di ampliamento dell’informazione Rai regionale, verrebbe fortemente penalizzato e marginalizzato.

Per AERANTI-CORALLO è importante che il nuovo Contratto di servizio Stato-Rai non sottragga all’emittenza locale il ruolo che la stessa svolge sul piano dell’informazione regionale e provinciale attraverso un continuo contatto con il cittadino e con il territorio.

Nel corso dell’incontro è stata inoltre affrontata un’ipotesi di collaborazione tra l’emittenza locale e le regioni sul piano dell’informazione e a tale proposito AERANTI-CORALLO ha offerto la propria ampia disponibilità all’istituzione di un tavolo di lavoro comune.

Per informazioni: 348 4454981

 

                                                           AERANTI-CORALLO,

                                                   aderente alla Confcommercio,

                 rappresenta 1.046 imprese radiofoniche e televisive locali italiane