Aeranti-corallo incontra il 14 e 15 febbraio le imprese radiofoniche e televisive locali siciliane

image_pdfimage_print

Cs 15/2003

 

                                       COMUNICATO STAMPA

                                         AERANTI – CORALLO

                       Le imprese radiotelevisive locali italiane                      


Roma, lì 13/2/2003

 

AERANTI-CORALLO INCONTRA IL 14 E 15 FEBBRAIO LE IMPRESE RADIOFONICHE E TELEVISIVE LOCALI SICILIANE

AERANTI-CORALLO, che rappresenta 1.014 imprese radiofoniche e televisive locali italiane, ha organizzato due incontri per le imprese radiotelevisive locali siciliane il 14 febbraio a Palermo e il 15 febbraio a Catania. Nel dettaglio, l’incontro di domani, 14 febbraio, si svolgerà a Palermo, alle ore 14.30 presso l’Hotel San Paolo Palace (via Messina Marine 91) e sarà dedicato alle emittenti locali delle province di Palermo, Trapani, Agrigento ed Enna; il 15 febbraio è invece previsto un incontro a Catania, alle ore 10.00, presso l’Hotel Parco degli Aragonesi (v.le Kennedy, loc. La Playa 1) specificamente indirizzato alle emittenti delle province di Catania, Messina, Siracusa, Ragusa e Caltanissetta.

Durante gli incontri, l’avv. Marco Rossignoli, coordinatore AERANTI-CORALLO, illustrerà i seguenti argomenti:

–         Disegno di legge di riforma del settore;

–         Transizione alle trasmissioni digitali;

–         Misure di sostegno per le imprese radiofoniche e televisive locali;

–         Contributi per l’innovazione tecnologia per le imprese televisive;

–         Accordo quadro tra AERANTI-CORALLO e ASSOPROVIDER per la realizzazione e lo  sviluppo  di sinergie tra le imprese radiofoniche e televisive locali AERANTI-CORALLO e i provider internet di Assoprovider;

–         Normative regionali e comunali in materia di limiti di campo elettromagnetico;

–         Disegno di legge per la modifica della par condicio per le imprese radiofoniche e televisive locali;

–         Codice di autoregolamentazione relativo alle televendite di astrologia, cartomanzia e pronostici;

–         Codice di autoregolamentazione relativo ai rapporti tra MINORI e TV.

–         Convenzione con la SCF per i diritti connessi relativi al settore radiofonico;

–         Normativa per la definizione rateizzata e senza interessi dei canoni di concessione pregressi

 

Per informazioni: 348 4454981

 

                                                         AERANTI-CORALLO,

                                               aderente alla Confcommercio,

             rappresenta 1.014 imprese radiofoniche e televisive locali italiane