Aeranti-corallo ha siglato il rinnovo dell’accordo con la scf per le imprese radiofoniche locali. la convenzione, che scadra’ nel 2009, non prevede maggiorazioni per le imprese radiofoniche locali sino al 2006

image_pdfimage_print

Cs 73/2003

                                     COMUNICATO STAMPA

                                       AERANTI – CORALLO

                     Le imprese radiotelevisive locali italiane                    


Roma, lì 26/11/2003

 

AERANTI-CORALLO HA SIGLATO IL RINNOVO DELL’ACCORDO CON LA SCF PER LE IMPRESE RADIOFONICHE LOCALI. LA CONVENZIONE, CHE SCADRA’ NEL 2009, NON PREVEDE MAGGIORAZIONI PER LE IMPRESE RADIOFONICHE LOCALI SINO AL 2006

 

AERANTI-CORALLO, che rappresenta oltre 700 imprese radiofoniche locali sulle circa 1.300 operanti, ha rinnovato l’accordo con la SCF – Società Consortile Fonografici – per i diritti connessi al diritto d’autore relativi all’utilizzo delle registrazioni musicali sulle emittenti radiofoniche locali.

Commentando la firma dell’accordo, l’avv. Marco Rossignoli, coordinatore AERANTI-CORALLO, ha dichiarato: “Siamo soddisfatti per l’accordo raggiunto, che non prevede maggiorazioni di oneri per le imprese radiofoniche locali, rispetto all’attuale convenzione, sino al 2006. L’accordo – ha precisato Rossignoli –sulla base dell’esperienza della convenzione in scadenza al 31 dicembre di quest’anno, ha individuato clausole contrattuali per migliorare ogni aspetto dei rapporti tra le imprese radiofoniche locali e le case discografiche.”

 

Per informazioni: 348 4454981