8/10/19 – Corecom Marche. Tra i punti del programma di attività per il 2020, interventi per l’emittenza radiotelevisiva regionale

image_pdfimage_print

Nel Programma delle attività del Corecom Marche per il 2020, da poco presentato alla Giunta e trasmesso al Consiglio regionale Marche e all’Agcom, uno specifico capitolo è indirizzato all’emittenza locale della Regione.
Spiega il presidente del Corecom Marche, Cesare Carnaroli, che, in relazione alla prossima liberazione della banda 700 e al passaggio della televisione allo standard Dvbt-2: “Tutto il settore subirà una significativa trasformazione e, per questo, l’evoluzione e l’impatto di tali processi sul territorio e sulla comunità regionale dovranno essere monitorati e seguiti con molta cura”.
“Un’attenzione particolare – aggiunge Carnaroli – sarà rivolta proprio alle emittenti radiotelevisive locali, cercando di avviare interventi finalizzati alla loro valorizzazione e all’individuazione e attuazione di forme di sostegno del sistema regionale dell’informazione”.

(Nella foto: il presidente del Corecom Marche, Cesare Carnaroli. Dal sito www.corecom.marche.it)