Pubblicità in radio. Fcp Assoradio: leggero calo a novembre

image_pdfimage_print

(8 gennaio 2020)   Sono stati resi noti i dati relativi alla raccolta pubblicitaria a novembre 2019.

Per l’osservatorio di Fcp-Assoradio (la federazione delle concessionarie di pubblicità radiofoniche, di cui è presidente Fausto Amorese), il dato di novembre 2019, su novembre 2018, vede un calo del -1,8%, corrispondente a un fatturato totale di 39.371.000 euro.

Resta, invece, positivo il dato dei primi 11 mesi 2019 confrontati con il medesimo periodo 2018, con un incremento del +2,3%.

Amorese non mostra preoccupazione sul rallentamento di novembre, in quanto nel 2018 il fatturato a novembre (rispetto a un anno prima) era cresciuto di ben il +7,2%.

Tra i settori che hanno investito di più a novembre, si evidenziano le automobili, gli alimentari, il tempo libero e il settore del turismo e viaggi. (FB)

(Nella foto: il presidente di FCP-Assoradio, Fausto Amorese)

Vedi anche:

12/12/19 – Pubblicità sui media. Per Nielsen investimenti a ottobre +0,6%
11/11/19 – Pubblicità sui media. Le rilevazioni Nielsen evidenziano una crescita del 1,8% a settembre
14/10/19 – Pubblicità sui media. Secondo Nielsen calo generalizzato in agosto. Continua a crescere la radio
12/10/19 – Pubblicità. Secondo le previsioni Zenith, crescita del mercato italiano nel 2019 a +0,3%
27/9/19 – Pubblicità in radio. Dato molto positivo sulla crescita della raccolta in agosto
17/9/19 – Pubblicità sui media. Raccolta sulla Radio in positivo, tv in calo