3/7/19 – Contributi statali a tv e radio locali. La situazione relativa ai pagamenti

image_pdfimage_print

Per quanto riguarda il pagamento dei contributi alle tv locali commerciali per l’anno 2016, è stato liquidata a quasi tutte le emittenti aventi diritto la seconda tranche (pari al 40%). Sono in corso di risoluzione le situazioni di alcuni soggetti che presentavano problematicità (legate a mancanza di certificazioni contributive, certificazioni antimafia, ecc.).
Per quanto concerne i contributi relativi all’anno 2017, la Dgscerp del MiSe ha liquidato la prima tranche del 50% e dovrebbe, a breve, poter liquidare anche l’ulteriore tranche del 40%.

Per tutti gli altri soggetti aventi diritto (tv locali comunitarie, radio locali commerciali e radio locali comunitarie), i contributi relativi all’anno 2016 sono stati integralmente liquidati.
Per l’anno 2017, inoltre, sono in fase avanzata i pagamenti per le tv locali comunitarie e per le radio locali comunitarie.

Per quanto riguarda, infine, il contributo 2017 per le radio locali commerciali, la Dgscerp del Ministero ha inviato le prime determine alla Ragioneria e si attende, a breve, l‘avvio della liquidazione degli importi ai soggetti aventi diritto.

E’ auspicabile, infine, che vengano al più presto pubblicate le graduatorie provvisorie per l’anno 2018 relative alle radio e tv locali, commerciali e comunitarie.

(Nella foto: Marco Rossignoli)