25 settembre 1997 Ordinanza n. 1862 della Pretura Circondariale di Roma, Sez. IV Civile

image_pdfimage_print

25 SETTEMBRE 1997

ORDINANZA N. 1862 DELLA PRETURA CIRCONDARIALE DI ROMA, SEZIONE IV CIVILE

 

 

TRA

Televideo Somma snc

E

Ministero delle Poste e delle Telecomunicazioni

 

Il Pretore

sciogliendo la riserva che precede,

ritenuto che sussistono giusti motivi per accogliere l’istanza di sospensione avanzata dall’opponente dovendosi qualificare quale atto ricettizio il provvedimento di concessione in base a cui la P.A. procede coattivamente per la riscossione dei canoni concernenti l’anno 1994, essendo circostanza pacifica che la comunicazione del provvedimento stesso è stata effettuata alla ricorrente nel 1995, tenuto conto che la natura ricettizia dell’atto è oggi riconosciuta chiaramente dal legislatore stante il disposto dell’art. 3 comma venti L. 31/7/97 n°249, laddove ha stabilito che :” I canoni di concessione relativi all’emittenza radiotelevisiva privata in ambito locale sono dovuti dal momento del ricevimento del provvedimento di concessione da parte dell’interessato”

P.Q.M.

Visto l’art. 3 R.D. 633/1910 e l’art.183 c.p.c.

Sospende il procedimento coattivo in danno di TeleVideo Somma snc di….. omissis …….;

rinvia la causa per trattazione al 30/01/1998 ore 11,15, con termine al convenuto sino al 7/01/1998 ai sensi dell’art.180 comma secondo c.p.c..

Roma, 24.9.1997

Si comunichi

Il Pretore