10/11/19 – Ddl riordino ministeri: approvato dal Senato, il provvedimento va ora alla Camera per la conversione definitiva

image_pdfimage_print

Con 139 voti favorevoli, 104 contrari e 6 astensioni, l’Assemblea di Palazzo Madama ha approvato mercoledì 6 novembre, con modifiche, il ddl di conversione in legge del decreto-legge 21 settembre 2019, n. 104 sul riordino dei ministeri, la revisione dei ruoli e delle carriere delle Forze di polizia e delle Forze armate e le funzioni dell’Agcom (A.S. 1493). Il provvedimento passa all’esame di Montecitorio. Tale provvedimento prevede, all’art. 7, la proroga di funzioni dell’Agcom, limitatamente agli atti di ordinaria amministrazione e a quelli indifferibile e urgenti, sino all’insediamento del nuovo Consiglio e comunque fino a non oltre il 31 dicembre del corrente anno. (FB)

(Nella foto: particolare della facciata di Palazzo Montecitorio, dal sito della Camera)

Vedi anche:
1/11/19 – Prosegue l’esame in I Commissione al Senato del ddl di riordino dei ministeri
6/9/19 – Il rinnovo dell’Agcom sarà uno dei primi atti parlamentari della nuova maggioranza di Governo
8/8/19 – Scaduto il mandato Agcom, Consiglio in carica solo per gli atti di ordinaria amministrazione. Probabile il rinnovo al rientro dalla pausa estiva