26/11 - Credito di imposta sugli investimenti pubblicitari incrementali: reso noto l'elenco degli inserzionisti che fruiranno di tale misura

News Aeranti-Corallo

Il Dipartimento per l’Informazione e l’Editoria della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha reso noto che, in base ai dati forniti dalla Agenzia delle Entrate,  le domande per l’anno 2018, presentate tra il 22 settembre e il 22 ottobre 2018, dagli inserzionisti pubblicitari, per la fruizione del credito di imposta sugli investimenti pubblicitari incrementali sulla stampa e sulle radio e tv locali, sono n. 6781.
Dette domande hanno generato un fabbisogno finanziario ampiamente superiore agli stanziamenti che la legge ha finalizzato alle misure in oggetto per l’anno 2018 (ricordiamo  che lo stanziamento per gli investimenti pubblicitari incrementali per l’anno 2018 su radio e tv locali è stato di Euro 12.500.000,00); conseguentemente, le compensazioni che potranno essere riconosciute a ciascun inserzionista, richiedente il credito di imposta, deriveranno dal riparto percentuale che è stato operato  tra fabbisogno e stanziamento.
In particolare agli inserzionisti pubblicitari su radio e tv locali viene riconosciuta una percentuale di riparto del 23 per cento.
L'elenco dei soggetti richiedenti il credito di imposta per l'anno 2018 è consultabile nel sito web del Dipartimento per l'Informazione e l'Editoria della Presidenza del Consiglio dei Ministri, accessibile mediante il seguente link

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui..

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.