20/4/18 - Disponibile per la consultazione la nuova edizione del Teleradiofax - periodico di Aeranti-Corallo - n. 8/2018 del 20 aprile

News Aeranti-Corallo

TELERADIO

Disponibile il numero 8/2018 del TeleRadioFax, periodico di Aeranti-Corallo.

In questo numero:


• Nuovo Pnaf 2018 per il servizio televisivo digitale terrestre: Aeranti-Corallo in audizione all'Agcom
• Contributi pubblici alle emittenti locali: dorebbe essere imminente la pubblicazione della graduatoria per le tv locali comunitarie 2016
• Radiofonia: della diffusione multipiattaforma se ne parla da anni, ma oggi occorre presidiare tutti i canali diffusivi
• Il MiSe rettifica la graduatoria di assegnazione delle frequenze della tv digitale terrestre per la Regione Campania
• Investimenti pubblicitari in Italia, nel primo bimestre del 2018 crescono tv e radio
• L'Agcom avvia il procedimento per la definizione dei criteri per la conversione dei diritti di uso delle frequenze in ambito nazionale per la tv digitale terrestre

QUI PER LEGGERE LA NUOVA EDIZIONE DEL TELERADIOFAX

 

17/4/18 - Investimenti pubblicitari in Italia: nel primo bimestre dell'anno crescono radio e tv

News Aeranti-Corallo

TabellapubblicitaI dati relativi agli investimenti pubblicitari sui mezzi di comunicazione di massa, comunicati mensilmente da Nielsen, evidenziano, per i primi due mesi del 2018, raffrontati con i primi due mesi del 2017, un lieve calo (sul totale dei mezzi) pari al -0,3%.
Con riferimento ai singoli mezzi, la radio segna un dato positivo del 5,1%, mentre la televisione cresce dello 0,6%.
La carta stampata prosegue con un dato negativo, pari a -8,7% per i quotidiani, e -11,1% per i periodici.
Internet, infine, cresce del +2,6%.

(Fonte dati: Nielsen)

 

12/4/18 - Dal 1° maggio scatta il secondo aumento dei minimi retributivi del Ccnl Aeranti-Corallo - Fnsi per il lavoro giornalistico nell'emittenza locale

News Aeranti-Corallo

Alessia-Caricato Marco RossignoliRicordiamo che a seguito dell’accordo di proroga 8 marzo 2017 del Ccnl Aeranti-Corallo - Fnsi, che disciplina i rapporti di lavoro giornalistico nelle emittenti radiofoniche e televisive locali, a decorrere dal prossimo 1° maggio trova applicazione il secondo aumento (previsto per tutte le tipologie di lavoratori disciplinati dal Ccnl stesso) dei minimi retributivi di Euro 50,00 lordi mensili.

Dal 1° maggio p.v., dunque, i minimi di stipendio (comprensivi della ex indennità di contingenza) previsti dal Ccnl Aeranti-Corallo – Fnsi sono i seguenti:
Tele-radiogiornalista TV con oltre 24 mesi di attività lavorativa nel settore giornalistico, € 2.015,55;
Tele-radiogiornalista radio con oltre 24 mesi di attività lavorativa nel settore giornalistico: € 1.585,13;
Tele-radiogiornalista con meno di 24 mesi di attività lavorativa nel settore giornalistico: € 1.420,58.
(Nella foto, da sinistra: Alessia Caricato e Marco Rossignoli, Aeranti-Corallo; Raffaele Lorusso, Fnsi)
 

11/4/18 - Le prossime scadenze di MiSe e Agcom

News Aeranti-Corallo

marco-rossignoli luigi-bardelliLa Dgpgsr del Ministero dello Sviluppo economico ha avviato, nei giorni scorsi, una procedura di consultazione pubblica, ai sensi dell’art. 1, comma 1032 della legge 205/2017 (legge di bilancio 2018).

Leggi tutto...

 

9/4/18 - 1998-2018, vent'anni di Aeranti-Corallo

News Aeranti-Corallo

Rossignoli-Porta-BardelliAeranti-Corallo compie quest’anno 20 anni di attività: costituita nel 1998, era originariamente denominata “Coordinamento Aer-Anti-Corallo”, in quanto riuniva le associazioni Aer (Associazione Editori Radiotelevisivi), l'Anti (Associazione Nazionale Teleradio Indipendenti) e il Corallo (Consorzio Radiotelevisioni Libere Locali) già operanti dall’epoca delle prime emittenti radiofoniche e televisive locali.

Le prime iniziative dell’associazione sono state il convegno “Emittenti locali: alziamo la voce!”, svoltosi, con la partecipazione di oltre un migliaio di editori radiofonici e televisivi locali, il 25 marzo 1998 al cinema Metropolitan di Roma nonché il convegno svoltosi a Napoli il 6 ottobre 1998 sul tema “Per la pianificazione delle frequenze televisive attraverso la ottimizzazione, razionalizzazione e compatibilizzazione degli impianti esistenti”.

La costituzione è avvenuta a completamento di un percorso, avviato già molti mesi prima, di intesa politico-programmatica tra le tre associazioni.
Successivamente a tale costituzione è iniziata la pubblicazione di questo periodico.
Il 5 giugno 2001, con l'unificazione delle associazioni Aer e Anti, (da quel momento in poi Aeranti), l'associazione ha modificato la propria denominazione nell'attuale Aeranti-Corallo, e rappresenta, quindi, Aeranti e l’Associazione Corallo.
Aeranti-Corallo aderisce, a livello confederale, alla Confcommercio – Imprese per l’Italia.
Nell'ambito della propria attività, Aeranti-Corallo ha stipulato con la Fnsi (la Federazione nazionale della Stampa Italiana) il Contratto collettivo nazionale di lavoro per i giornalisti operanti nell'emittenza locale. La prima stipula di tale contratto risale al 3 ottobre del 2000 ed è, da ultimo, stato rinnovato l’8 marzo 2017.

Leggi tutto...

 
Altri articoli...

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui..

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.