14/1/19 - Avviato dall'Agcom procedimento per aggiornamento del Pnaf Tv. A breve audizione di Aeranti-Corallo

News Aeranti-Corallo

MR.jpegL'Agcom ha avviato, con il decreto presidenziale 1/19/PRES del 3 gennaio u.s., il procedimento per la revisione del Piano nazionale di assegnazione delle frequenze per il servizio televisivo digitale terrestre. Come noto, infatti, la legge di bilancio 2019 ha modificato il comma 2 dell'articolo 8 del D.Lgs n. 177/2005 (TUSMAR), sopprimendo la riserva di un terzo della capacità trasmissiva a favore delle tv locali. La stessa legge di bilancio 2019 ha introdotto il nuovo comma 2-bis dell'articolo 8 del citato TUSMAR, che prevede che l'Agcom adotti il Piano nazionale di assegnazione delle frequenze da destinare al servizio televisivo digitale terrestre, individuando in ciascuna area tecnica di cui al comma 1030 dell’articolo 1 della legge 27 dicembre 2017, n. 205, più frequenze in banda UHF per la realizzazione di reti, di cui almeno una con copertura non inferiore al 90 per cento della popolazione dell’area, finalizzate alla messa a disposizione di capacità trasmissiva ai fornitori di servizi di media audiovisivi in ambito locale.
La medesima legge di bilancio 2019 ha, infine previsto che l'Agcom aggiorni il PNAF entro il 31 gennaio 2019. Il procedimento è svolto dalla Direzione Infrastrutture e Servizi di Media dell'Agcom.
Aeranti-Corallo  verrà ascoltata a breve in audizione dall’Agcom, come previsto dall’art. 1, comma 6, lettera a) della legge n. 249/97.
in tale sede, Aeranti-Corallo evidenzierà che le nuove norme penalizzano fortemente l’emittenza televisiva locale, riducendo in modo estremamente rilevante i relativi spazi frequenziali. Aeranti-Corallo chiederà, pertanto, una pianificazione che garantisca la continuità aziendale di tutti gli attuali fornitori di servizi di media audiovisivi locali.
Aeranti-Corallo solleciterà anche un impegno del Governo al riguardo, nell’ambito del tavolo TV 4.0 istituito presso il Ministero dello Sviluppo economico, la cui prossima riunione è fissata per il 24 gennaio p.v.

(Nella foto: Marco Rossignoli)

 

11/1/19 - Disponibile per la consultazione la nuova edizione del Teleradiofax - periodico di Aeranti-Corallo - n. 1/2019 del 11 gennaio

News Aeranti-Corallo

TELERADIO

Disponibile il numero 1/2019 del TeleRadioFax, periodico di Aeranti-Corallo.

 

In questo numero:


• Indagine Radio TER 2019: sono 264 le radio iscritte, di cui 247 locali. L'anticipazione dei dati 2° semestre e anno 2018 è prevista per il 29 gennaio
• L'Agcom avvia il procedimento per l'aggionamento del Pnaf Tv. Nei prossimi giorni l'audizione di Aeranti-Corallo
• Pubblicate in Gazzetta ufficiale le regole deontologiche sul trattamento dei dati personali da parte dei giornalisti
• Le scadenze di gennaio per radio e tv locali
• Credito di imposta per investimenti pubblicitari incrementali: fino al 31 gennaio è disponibile la procedura per l'accesso al bonus 2018

QUI PER LEGGERE LA NUOVA EDIZIONE DEL TELERADIOFAX

 

10/1/19 - In Gazzetta ufficiale le regole deontologiche relative al trattamento dei dati personali nell'esercizio dell´attività giornalistica

News Aeranti-Corallo

E' pubblicata nella Gazzetta ufficiale n. 3 del 4 gennaio u.s. la delibera 29 novembre 2018 del Garante per la protezione dei dati personali di verifica della conformità del Codice deontologico dei giornalisti al Regolamento Ue 2016/679 sulla protezione dei dati personali. La verifica - demandata al Garante Privacy dal decreto legislativo n. 101/2018  di adeguamento della  normativa nazionale al Regolamento Ue – non modifica sostanzialmente il Codice deontologico limitandosi ad un aggiornamento formale dei riferimenti al nuovo quadro normativo europeo.

Il testo della citata delibera del Garante è disponibile a questo link

 

9/1/19 - 264 radio (17 nazionali e 247 locali) iscritte a Radio TER 2019

News Aeranti-Corallo

Le rilevazioni iniziano il 15 gennaio 2019. Le anticipazioni dei dati del secondo semestre 2018 e dell'anno 2018 di Radio TER 2018 verranno pubblicate il 29 gennaio 2019

Si sono concluse nei giorni scorsi le iscrizioni all’Indagine statistica sull’ascolto radiofonico in Italia Radio TER 2019.
Al riguardo l’avv. Marco Rossignoli, Presidente di TER - Tavolo Editori Radio srl ha evidenziato che “Le emittenti radiofoniche iscritte all’indagine sono complessivamente 264, di cui 17 radio nazionali e 247 radio locali”.

Leggi tutto...

 

30/12/18 - La legge di bilancio 2019 è stata approvata in via definitiva alla Camera

News Aeranti-Corallo

A rischio il pluralismo informativo dell'emittenza locale: frequenze assolutamente insufficienti per le tv locali; dimezzato lo stanziamento per i contributi statali; soppresse le provvidenze editoria per l'emittenza locale dal 2020; spazi frequenziali inadeguati per il Dab+

La legge di bilancio 2019 è stata approvata alla Camera, in via definitiva, domenica 30 dicembre, dopo il voto sulla questione di fiducia posta dal Governo, avvenuto sabato 29 dicembre.

Il testo approvato prevede una serie di norme che riguardano il settore televisivo e radiofonico locale, su cui Aeranti-Corallo esprime un giudizio fortemente negativo, che rischiano di compromettere il pluralismo informativo sul territorio garantito dall’emittenza locale.
In particolare, le frequenze che saranno destinate all’emittenza locale a seguito della liberazione della banda 700 e al passaggio al digitale televisivo di seconda generazione (Dvbt-2) sono assolutamente insufficienti per garantire spazi adeguati per la trasmissione di almeno un programma da parte delle tv locali presenti sul mercato e per garantire l’avvio del digitale radiofonico Dab+ sull’intero territorio nazionale da parte di tutte le emittenti radiofoniche locali interessate a operare anche con tale tecnologia.

Leggi tutto...

 
Altri articoli...

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui..

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.